Entro in questo negozio? O preferisco continuare in un altro negozio? Una vetrina ben decorata suscita emozioni, attenzione, interesse e curiosità. È così che una decorazione insolita nell'agenzia di viaggi suscita il desiderio di estate, sole e mare. Sia una macelleria, un fioraio, una farmacia o dal parrucchiere, la decorazione della vetrina non dovrebbe essere tenuta in considerazione solo per l'anniversario dell'azienda o per il Natale. Se realizzata correttamente permette un aumento delle vendite.  

dieci-consigli-per-la-decorazione-delle-vetrine-Paymash

 

1 - Less is more: esporre l'offerta è di fondamentale importanza. In questo ambito bisogna prestare attenzione ad una selezione rappresentativa dei prodotti. Non ci devono essere troppe decorazioni. Una presentazione esterna ben realizzata è fondamentale per l'immagine del negozio desiderata e per il gruppo target.

2 - Piccolo budget, grande impatto: il progetto di vetrina non deve essere costoso. Accessori di scena singolari ed accuratamente selezionati costituiscono un'attrazione: nei negozi dell'usato e nei mercatini di antiquariato si trovano tesori nascosti. La natura ne fornisce di ogni tipo: fiori freschi, foglie secche o rami.

3 - La luce attira: una buona decorazione senza luce adeguata è una fatica sprecata. La luce calda suscita emozioni, è accogliente e crea atmosfera. Dei riflettori di luce puntiformi mettono efficacemente in evidenza i prodotti più significativi. Più piccola è la vetrina, più si deve prestare attenzione ai colori vivaci e all'illuminazione.

4 - Occasioni: gli eventi stagionali ed i grandi eventi sportivi sono un'opportunità per le idee di decorazione: Natale, Pasqua, i saldi o l'inizio della scuola sono una forte ispirazione. Da Macy's, il grande magazzino di New York, un team lavora un intero anno per vetrine di Natale perfette.

5 - Tenere la contabilità: non solo sul reddito. Quando c'era una grande affluenza di clienti? Si possono trarre conclusioni riguardo la decorazione? Ciò aiuta anche a conservare una visione d'insieme sull'allestimento al fine di evitare la ripetizione.

6 - Nuovo allestimento della vetrina: la decorazione deve essere riallestita ogni quattro settimane circa. Quindi c'è sempre qualcosa di nuovo da scoprire per i clienti. Inoltre i gusti sono ovviamente diversi. 

7 - Guardando verso l'interno del negozio: la vetrina deve essere amichevole ed accogliente. Il poter intravedere l'interno del negozio riduce il timore di varcare la soglia. Ciò significa disporre oculatamente le pareti divisorie. 

8 - Comunicare apertamente i prezzi: se piace qualcosa, si vuole sapere se è adatto al proprio budget prima di entrare nel negozio. Mostrare chiaramente i cartellini del prezzo sulla vetrina. 

9 - Avere cosa si promette: l'allestimento della vetrina suscita curiosità. Il cliente si aspetta di trovare i prodotti esposti anche nel negozio. In questo modo ci sarà una grossa domanda relativa ai prodotti esposti. Al fine di non stare davanti agli scaffali, la giacenza può essere controllata facilmente grazie alla lista di inventario.

10 - mettere i prodotti più significativi all'altezza degli occhi: dato che le vetrine vengono guardate mentre si è di passaggio, i prodotti più importanti devono essere posizionati all'altezza degli occhi. In questo modo quanto esposto è chiaro e può essere colto in fretta dagli occhi e dal cuore dei passanti. Nel caso in cui venga raccontata una storia, è importante anche la direzione dello sguardo dei passanti: questo si sposta da sinistra in alto a destra in basso. Il tour avventuroso attraverso le Alpi raffigurato sulla vetrina del negozio di biciclette dovrebbe rispettare questa regola.

 

 

Conclusione: la vetrina è il biglietto da visita del negozio. Una piattaforma in cui si presenta se stessi e la propria offerta. Una decorazione insolita e ponderata è efficace. Con i dieci suggerimenti di Paymash Lei non risveglia solo l'interesse e la curiosità dei clienti. Li attira nel negozio e aumenta le vendite.